Dopo due settimane dall’intervento di ricostruzione del’LCA al ginocchio Matteo, buon giocatore di rugby, sta eseguendo esercizi di stabilizzazione con associata una metodica di Motor Imagery Video.

Nel visore sta guardando lo stadio di Twickenam, come se fosse in campo.

In accordo con le più recenti risultanze delle neuroscienze, si pensa che tale tecnica rappresenti una distrazione che permette al soggetto di sopportare meglio gli esercizi, e che anche attivi una sorta di stimolazione cerebrale positiva per affrontare con maggior determinazione il lungo periodo di riabilitazione, stimolandolo appunto a un recupero più rapido.