POST ACTIVATION POTENTIATION

Post Activation PotentiationIl Post-Activation Potentiation (PAP) è un fenomeno di recente identificazione che sta acquisendo progressivamente popolarità e importanza nel campo della performance atletica, dato che offre un nuovo approccio metodologico per ottimizzare la produzione di forza e di potenza nel gesto sportivo.

Questo fenomeno descrive il miglioramento e l’immediata produzione di forza di un movimento esplosivo dopo che sono stati eseguiti un certo tipo di esercizi.

Una delle teorie che sottendono al fenomeno del PAP è che la pre-attivazione muscolare può indurre un elevato grado di stimolazione neurale che corrisponde ad un maggior numero di unità motorie reclutate, come risultato si ottiene un livello di contrazione muscolare più rapido e un maggior livello di tensione muscolare prodotta (Hamada-2000). Si è visto con la ricerca clinica che il fenomeno del PAP è particolarmente utile in attività sportive che necessitino di scatto, potenza, agilità. Inoltre è stato dimostrato che l’effetto “potenziante” dura fra i 20 e i 30 minuti. La tipologia di esercizi che si devono eseguire per avere un effetto PAP è ancora in fase di studio e di evoluzione, si è comunque visto che l’ottimizzazione del fenomeno si ottiene pre-attivando la muscolatura mediante varie combinazioni di esercizi, creando quello che viene oggi chiamato il Complex Training (Hilfiker-2007). Una serie di esercizi che possono essere eseguiti anche in ambienti non particolarmente attrezzati (campo di gioco, palestra di allenamento di Basket, Volley, campi da Tennis) sono rappresentati dall’accoppiata di esercizi ad es. di squat seguiti da un salto da una certa altezza (depth jump) (Ebben, Jensen-2000).

Sono allo studio altre metodiche di allenamento di tipo complesso che possano attivare il meccanismo del PAP. Una ulteriore applicazione di tale fenomeno è nel Riscaldamento Dinamico, il cosi detto Movement Preparation. Si è dimostrato che un riscaldamento dinamico condotto secondo la metodiche del Complex Training può migliorare la performance atletica (Hubner-2003). Il Movement Preparation si è visto poter condizionare positivamente anche l’esecuzione dei Test. Per questo motivo presso il Training Lab le nostre Valutazioni della Performance vengono fatte precedere da uno specifico Dynamic Warm Up, ciò porta un miglioramento nella esecuzione dei vari test sia che si tratti di test di Valutazione Funzionale che su Pedana di Forza Kistler.